• COMPOSTATORI AUTOMATICI DI COLLETTIVITA'
  • COMPOSTATORI AUTOMATICI DI COLLETTIVITA'
  • COMPOSTATORI AUTOMATICI DI COLLETTIVITA'
  • COMPOSTATORI AUTOMATICI DI COLLETTIVITA'
  • COMPOSTATORI AUTOMATICI DI COLLETTIVITA'

    I nuovi compostatori di ns. commercializzazione coprono, con l’intera gamma, tutte le esigenze di chi vuole riciclare i rifiuti organici, consentendo, in poche settimane, l’ottenimento di un “ammendante compostato misto” avente le caratteristiche indicate nell’Allegato 2 del D.Lgs. 75/2010 e s.m.i.
    Il processo è gestito tutto automaticamente attraverso un PLC ed impostabile attraverso un monitor posizionato vicino al trituratore. L’areazione e quindi l’ossigenazione è garantita sia dalla presenza di un aspiratore, sia dalla presenza di alberi miscelatori e sia dalla combinazione dell’effetto della triturazione con inserimento del materiale strutturante (che può essere pellett, cippato, sfalci di potatura di dimensioni ridotte). La gamma std è composta da macchine singole con capacità di trattamento minima di 10 Tonn/anno e massima di 300 Tonn/anno, e da impianti a nido con cui abbiamo una capacità di trattamento max pari a 2.000 Tonn/anno. E’ possibile realizzare anche impianti su misura, diversi dalla gamma std presentata. Le macchine consentono il conferimento di materiale organico, anche se contenuti in sacchetti biodegradabili (certificati secondo norma UNI EN 13432). Il ciclo del materiale dall’immissione nella prima camera allo scarico dalla seconda camera è di circa 30/40gg. Le capacità di trattamento sono indicative in quanto non è possibile standardizzare il materiali in ingresso, ed è calcolato considerando una produzione di rifiuto organico giornaliero pari a 250-300 g/persona.

    MACCHINA STANDARD
    - Camere in acciaio inox AISI 304, con all’interno un albero miscelatore trasportatore, anch’esso in acciaio inox;
    - Finestre e sportelli d’ispezione, sensori di temperatura ed aspiratore;
    - Carico manuale rifiuti e strutturante;
    - Trituratore integrato modello std;
    - Controllo temperatura e Ventilazione forzata;
    - Riscaldatore, per accelerare il processo;
    - Isolamento termico;
    - Gestione elettronica del processo tramite PLC;
    - Interfaccia uomo/macchina con display touch screen dove è possibile: impostare i cicli automatici presenti, governare manualmente la macchina, visualizzare i valori misurati dai sensori di cui è dotata macchina, visualizzare quali utilizzatori elettrici sono in funzione, registrare le attività delle attrezzature elettriche e dei sensori, esportare i dati registrati;
    - Sistema consumi ridotti;
    - Tutta la gamma delle compostiere ECO.SAT. è realizzata in conformità alle seguenti direttive:
    • Direttiva Macchine 2006/42/CE
    • Direttiva Bassa Tensione 2006/95/CEE
    • Direttiva Compatibilità Elettromagnetica 2004/108/CEE

    OPTIONAL
    - Sensori di umidità con cicli automatici dedicati;
    - Tramoggia di carico esterna con trituratore incorporato
    - Coclea per il conferimento del materiale nella macchina;
    - Controllo remoto della macchina;
    - Dosatore automatico strutturante;
    - Apertura portella intermedia automatica;
    - Integrazione con fotovoltaico, solare termico, eolico;
    - Filtro a carboni attivi in uscita.
    - Kit “ZERO MANUTENZIONE”, per ridurre al minimo gli interventi di manutenzione;
    - Kit “CONTROLLO REMOTO”, per collegare la macchina in rete e verificare i valori di funzionamento e dei parametri del processo.

    Allegati

    Condividi

  • La tua email non verrà pubblicata. Campi obbligatori *

    Inviando il form dichiaro di aver letto ed accettato l'informativa sulla privacy